ADEGUAMENTO A.72 DELIBERA 421/2014

Con la Deliberazione del 7 AGOSTO 2014 n. 421/2014/R/EEL “ULTERIORI INTERVENTI RELATIVI AGLI IMPIANTI DI GENERAZIONE DISTRIBUITA FINALIZZATI A GARANTIRE LA SICUREZZA DEL SISTEMA ELETTRICO NAZIONALE”, l’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEG) ha approvato una nuova versione dell’Allegato A72 del Codice di rete di Terna, relativo alla “Procedura per la Riduzione della Generazione Distribuita in condizioni di emergenza del Sistema Elettrico Nazionale (RIGEDI)”. Tale delibera troverà applicazione a decorrere dall’1 settembre 2015.

Questa delibera prescrive la necessità di implementare dei sistemi atti a consentire il tele distacco nel caso di impianti alimentati da fonte eolica o solare fotovoltaica di potenza maggiore o uguale a 100 kW connessi o da connettere alle reti di media tensione per i quali è stata presentata la richiesta di connessione in data antecedente all’1 gennaio 2013.

I produttori sono tenuti ad adeguare gli impianti di produzione, alle prescrizioni di cui al Paragrafo 8.8.6.5 e all’Allegato M della Norma CEI-016 Edizione III, entro il 31 gennaio 2016, pena la sospensione dell’erogazione degli incentivi GSE fino all’avvenuto adeguamento degli impianti di produzione.I produttori che inviano al DISTRIBUTORE entro il 30 giugno 2015, la comunicazione di avvenuto adeguamento degli impianti di produzione alle prescrizioni richieste hanno diritto, con riferimento ai medesimi impianti di produzione, a un premio pari a:

a) 800 euro per ciascun impianto di produzione di energia elettrica nei casi in cui siano presenti tre o più sistemi di protezione di interfaccia;

 

b) 650 euro per ciascun impianto di produzione di energia elettrica nei casi in cui siano presenti due sistemi di protezione di interfaccia;

 

c) 500 euro per ciascun impianto di produzione di energia elettrica nei casi in cui sia presente un solo sistema di protezione di interfaccia;

 

I produttori che inviano al DISTRIBUTORE nel periodo compreso tra il 1 luglio 2015 e il 31 agosto 2015, la comunicazione di avvenuto adeguamento degli impianti di produzione alle prescrizioni richieste hanno diritto, con riferimento ai medesimi impianti di produzione, alla metà dei premi sopra citati.

 

 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su COOKIE POLICY. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’ uso dei cookie. Vai alla COOKIE POLICY.

Accetto i cookies su questo sito.

EU Cookie Directive Module Information